Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Lombardy Lombardy's River Po Curtatone

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Curtatone

Description

Town in the province of Mantua, located along the right bank of the Mincio, at short distance from Lake Superiore, Curtatone has become notorious for having written one of the most painful pages of the First Italian War of Independence: The Battle of Curtatone (May 29, 1848 ) in which 6000 volunteers, mostly college students from Tuscany and Naples, clashed with 32,000 Austrian troops led by General Radetzky. In memory of the bloody battle remains today a memorial in district of Manara.
According to tradition, the origin of the name of Curtatone is attributed to the presence in the area, near the Mincio, of a Roman camp, established by the Console "Curtius Odonis.
Archaeological studies, however, have evidenced the presence of human settlements since the prehistoric times. Traces of pile-dwellings have been found near Buscoldo and Curtatone, where, in 1867 and 1870, cups of diorite of the prehistoric ages were found. These early inhabitants, originally of the Danube valley, lived here between the X and VII centuries B.C. and were replaced by the Etruscans, a Tuscany population, bearers of an advanced civilization. Always in the XIX century other finds of the Roman times were brought to light, as a burial tomb with grave goods from the times of Tiberius, a small cemetery of Augustus period and a wall with a plaque reminding the family Cassia Salustia.
Among the sites of interest, not to miss:
- The Shrine of the Blessed Virgin Mary, in Lombard-Gothic style, built by Francesco I Gonzaga between 1399 and 1406 as a votive praying place during an outbreak of plague, entrusting the project to Bartolino from Novara. Inside it is possible to admire the mausoleum of the writer Baldassare Castiglione, who died in 1529, designed by Giulio Romano. Remarkable is also the furniture painting, with works by G. Bazzani, Lorenzo Costa il Giovane, Anton Maria and Gian Battista Viani, Lattanzio Gambara and others. Every year during the Feast of the Madonna delle Grazie (Lady of Grace) in the square in front of the shrine, the madonnari (chalk artists) meet to participate in the World famous contest, known as "gessetto d'oro" (the chalk master).
- The XVIII century Palazzo del Diavolo, in San Silvestro;
- Villa dei Vetri (XIX century).

Map

This town web page has been visited 22,978 times.

Choose language

italiano

english