Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Friuli Venezia Giulia Friuli's Hinterland Valvasone

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Valvasone

Description

The town's name derives from the Old German words "Wal" and "Waso", which respectively mean "hill" and "grass" or "lawn between the heights". Municipality in the province of Pordenone, located near the river Tagliamento, bordering the province of Udine, Valvasone is a small well preserved medieval village, with charming narrow streets, a beautiful square with buildings arranged in a semicircle and with the underlying arcade, which forms a covered walkway.
The area was already inhabited since the Roman Ages and a first settlement was probably built for defensive purposes. Significant is the castle, built to guard a ford of the river, whose presence is certified in documents dating since the early XIII century, although some structural features and defensive solutions seem to be of an earlier period. Between the XII and XIII centuries, the civil and religious power was exercised by the patriarchs of Aquileia, who imposed the presence of local landowners to control the lands: therefore also Valvasone was ruled a feudal lord. In the XV century the region was conquered by the Venetian Serenissima Republic and the families, that ruled the area, lost most of their privileges. This area was conquered in 1797 by troops of Napoleon, who abolished the fiefs and the center was placed at the head of the administrative district of Canton Valvasone.

Attractions:
- the Parish Church, built in Gothic style, features a portal with a bezel, flanked by two slender lancet windows, present also on the sides and enriched by cornices, that give the structure more momentum. It is flanked by a massive square Bell Tower, whose linearity is interrupted by arches and mullioned windows. Inside, in a carved and gilded wood case is kept a XVI century organ by Vincenzo Colombo, the only surviving instrument of the XVI century school of Veneto;
- the Cathedral, built in the late XV century, has submitted serious damages over the centuries, of which the most significant in 1889, when the ancient frescoes were obliterated. It consists of a major nave and chancel plan flanked by two chapels. Inside it houses a precious XVI century organ of the Venetian school;
- the former Convent of the Servants of Mary;
- the Church of Saints Peter and Paul;
- the Castle, already stated in 1290, is a complex of buildings arranged in a horseshoe around a small courtyard. Its impressive outside is contrasted by its residential interior, embellished with a three-light windows;
- Palazzo Martinuzzi-Dulio of the Renaissance period, which was restored in the XIX century. Inside the building preserves superb XV century frescoes;
- the Town Hall;
- the XVI century Casa Fondaco;
- the late XVIII century Palazzo Pinni;
- the XVII century Palazzo Fortuni;
- Palazzo Fioretti;
- the Tower of the hours;
- the nature trails

Map

This town web page has been visited 23,299 times.

Choose language

italiano

english