Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Friuli Venezia Giulia Friuli's Hinterland Pavia di Udine

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Most viewed in Pavia di Udine

  • Pighin Friuli Wines

    Pighin's story begins in 1963, when brothers Luigi, Ercole and Fernando purchased a 200 hectare estate in Risano, in the Friuli Grave D.O.C. area, which belonged to a noble friulan family. After a radical reworking of the estate and the creation of vast...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Pavia di Udine

Description

The town's name derives from the Latin word "Papia" (chestnut). Municipality in the province of Udine, located near its regional capital and due to its particular location, it has contributed to the industrial and urban development of the area. A preferred residential area for several noble families in the past, it features a selection of beautiful villas. Its history, its important artistic, cultural, nature and culinary traditions make of this town a popular touristic destination.
The main center is of Roman origins, as evidenced by its name. At the fall of the Roman Empire, the town suffered the plundering of Barbarian invaders, thus sharing the fate of other localities in the Friuli Region. The first certain document certifying the existence of the settlement dates back to the first half of the XII century, in which the Patriarch of Aquileia, donated the town and part of its lands to the Abbey of Rosazzo, keeping the other territories under his domain. A few years later the other lands were granted to Enrico di Manzano.

Not to miss:
- the Parish of St. Ulderico, inside which is preserved an altarpiece attributed to Odorico Politi, a XVI century altarpiece by Giovanni Floreani and a supped frescoed ceiling depicted by the artist Santi;
- the Church of the Holy Trinity in Risano;
- the Church of San Giovanni of the order of the Battuti;
- the XVII century Villa Caiselli-Carlutti in Coltello, which features a splendid cycle of frescoes of the artist Canal.
- the XVII century Villa Maseri-Florio in Persereano, which is rich in art works;
- the XVII century Farm and Villa Pighin in Risano;
- the XVI century Villa Mantica-Frangipane;
- the XVII century Villa Frattina-Caiselli in Percoto;
- the XV century medieval house in Percoto;
- the XVIII century Villa Beretta in Lauzacco;
- the XVII century Villa Lovaria;
- the XVI century Villa Porcia;
- the Villa Della Porta in Ronchi;
- Villa Kecklera;
- Villa Pozzo.

Map

This town web page has been visited 29,464 times.

Choose language

italiano

english