Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Piedmont Langhe and Roero Monforte d'Alba

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Most viewed in Monforte d'Alba

  • Josetta Saffirio Wines Piedmont

    In 1977 Ernesto Saffirio encouraged his daughter Josetta, teacher at the School of Enology in Alba, and Roberto Vezza, also an enologist, to take over the care for his vines planted in Castelletto, part of Montforte d'Alba Barolo appellation. After several...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Monforte d'Alba

Description

The name derives from the presence of ancient fortified walls that in the early Middle Ages, surrounded the village and protected the castle. It is a municipality in the province of Cuneo, famous for the production of a fine Barolo wine and with an intense gastronomic tradition. The oldest part of the center, characterized by narrow and steep streets, is concentrated around the steeple of the parish of Santa Maria, whose existence was already attested in the XIII century, but demolished in the XX century. The Bell tower is what remains of the building, used as a watch tower, it was incorporated into the church in later ages and has undergone numerous renovations over the centuries.
The discovery of traces of settlements and other findings evidence that the center has been inhabited since the Neolithic Ages. In the later centuries also the Romans settled here. In 1028 the castle was attacked and captured by the troops of the Archbishop of Milan with the intention to stop the spreading of the anti-Catholic ideology of Cathar. In the XIII century it became a possession of the Marquis Del Carretto followed by the Scarampi. In the early XVIII century it became part of the Kingdom of the Savoy family.

Not to miss:
- the Parish Church of Santa Maria della Neve, dating to the early XX century, built in neo-Gothic style and features a Latin cross plan. The Baptistry is enriched with stucco decorations and wooden statues from the Sanctuary and houses a marble altar and frescoes dating from the XVIII century, artworks of the artist Morgari and decorations of Finati. The Bell tower features mullioned windows and is surmounted by a dome;
- the Church of St. Augustine, probably dating from the late XVII century, is in Baroque style. The façade is punctuated by columns and topped by a gable in brick;
- the Chapel of St. Joseph, whose existence was attested already in the early XVIII century;
- the Chapel of the Nativity of the Virgin Mary, which has XV century origins, but was rebuilt in the XVIII century and restored in the second half of the next century. Inside it preserves a precious Baroque altar and exquisite decorations;
- the Church of the Assumption in the district of Castelletto;
- the Oratory of St. Elizabeth in Baroque style;
- the XIX century Chapel of San Martino;
- the Church of Santo Stefano in Perno;
- the Chapel of San Sebastian;
- The Palazzo Scarampi, which was built by the Marquis Del Carretto in the XVIII century, where once stood an pre-existing castle.

Map

This town web page has been visited 45,340 times.

Choose language

italiano

english