Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Marche Marche's Hinterland Urbino

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Urbino

Description

Urbino, with Pesaro is one of the main cities of the Marche Region. Founded by the Romans with the name Urvinum Metaurense ("the little city on the river Mataurus"), the city is one of the most important artistic cities of the area (its old city center has been declared in 1998 from the UNESCO as part of the "World Heritage List"). The major artistic and cultural growth was registered during the dominion of the Lords of Montefeltro and Urbino is also the birthplace of the famous artist of the Renaissance "Raffaello Sanzio".

Seat of the National Art Gallery of the Marche, the Palazzo Ducale is one of the most interesting examples of Renaissance style architecture. It is a masterpiece of the architect Luciano Laurana (1464-1472), who designed and supervised the works, and features a famous façade "dei torricini", the Cortile d'Onore (a noble arcaded courtyard) and the monumental entrance staircase, that after the departure from Urbino of Laurana, was completed by the architect Francesco di Giorgio Martini , already famous for the building of Montefeltro Family fortresses . When the Duke Federico died in 1482, the works on the second floor where supervised by Girolamo Genga in 1536.

Raffaello's home is in the street entitled to him at the civic number 57: where it is possible to admire the interiors preserved as they were when this artist lived here with the original pieces of furniture and some of his first artworks and frescos.

Of Neoclassic taste, the Cathedral, masterpiece of the architect Camillo Morgia, built in 1782, presents a façade in stone of Furlo and is decorated with five statues, on the pediment: the three Moral Virtues (Faith, Hope and Charity), whilst on the sides: Sant'Agostino (on the left hand side) and San Giovanni Crisotomo (on the right hand side).

Not to miss: the Gothic Church of Sant'Agostino; the Oratory of San Giuseppe, with a wonderful nativity scene of the artist Brandani; the Oratory of San Giovanni Battista (XV century) with frescos of the Salimbeni brothers; the Mausoleo dei Duchi, artwork of Bramante, which hosts the tombs of Federico II and Guidobaldo I Montefeltro, Dukes of Urbino and the Church of San Francesco, of the XIII century and refurbished to its actual state by Vanvitelli in 1742.

Map

This town web page has been visited 64,072 times.

Choose language

italiano

english