Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Emilia Romagna Surroundings of Bologna Monte San Pietro

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Most viewed in Monte San Pietro

  • Tenuta Bonzara Wines and Events Emilia Romagna

    In 1963 Angelo Lambertini bought a 100 hectare property -located in San Chierlo di Monte San Pietro- and he soon decided to produce wine in this place. The area was perfect for this aim as, since the XVIth century, San Chierlo lands where cultivated by...

  • Santarosa Wines

    Santarosa got its start in the mid-1970s on the hills of Monte San Pietro. At the time of its founding by Amedeo Della Valentina, the estate's area under vines measured 17 acres. Following the first harvest in the fall of 1978, grapes of the varieties...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Monte San Pietro

Description

Town in the province of Bologna, situated near the basin fields of the river Lavino, the area of Monte San Pietro has been inhabited since 2500 B.C., as revealed by the finds from the Bronze Age found in San Martino of Casola. Evident are the remains of the Iron Age, the periods of the Villanova, of the Etruscans and of the subsequent domination of the Gauls. After the fall of the Roman Empire in 568 it became part of the Lombard kingdom. For the particular geographic conformation of the territory, characterized by hills and mountains, the area became building site of several castles and fortresses with the purpose to dominate the strategic control of the area. The inhabitants were involved in secular disputes between Bologna and Modena, and the town was ruled by several local nobles, such as the Accounts of Panico, of dell'Amola and Cattani and the Vassals of Matilda of Canossa .

Sites of Interest:
- the Church of Santa Maria Assunta, mentioned in the XIV century, which preserves inside a precious masterpiece of art, the Via Crucis of the artist Gandolfi, as well as three paintings by Guardassoni;
- the ancient Abbey of St. Fabian, mentioned in documents of the XII and XIII centuries, consists of a complex of buildings, some with civic purposes, such as the tower and others with clearly religious affinities (church, monastery and cloister), all in a predominant Romanesque style . The construction techniques and especially the typically medieval re-use of ornamental materials from other older buildings, date the Church around the XII - XIII century and its restructuring in the XV century;
- the Church of St. John the Baptist, which houses a precious organ, still in use, whose construction is attributed to a member of the Family Cipri (XVI - XVII centuries), located in a choir loft above the entrance door. Of interest is also the apse and the carved wood and gilded altar;
- the Romanesque Church of San Lorenzello in Collina, a private property with an interesting altarpiece and a polychrome wood sculpture (Our Lady of the Castle Capramozza) dating from the XIII century;
- Ca 'dei Ghedini, a fortified mansion rebuilt several times over the centuries, decorated with Roman caryatids and a big mask;
- the Tower Paleotto in the village of San Chierlo, which together with the Watch Tower and the Tower, that flanked the XV century Casa Masi, were the watchtowers of the Rocca of Bonzara, of which, today, only few remains are visible were they stood between XII and XIV centuries;
- the Castle of Mongiorgio, dating from the X-XI centuries;
- the picturesque scenery of the badlands (calanchi).

Map

This town web page has been visited 37,807 times.

Choose language

italiano

english