Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Trentino Alto Adige Val d'Isarco Villandro

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Villandro

Description

Villandro (Villanders in German) is one of the most famous tourist destinations of the Inn Valley, in the province of Bolzano, softly on a sunny hillside covered with vineyards stretching up to the high pastures and the peak of Mount Villandro ( 2509 meters). Once a trading hub of copper, lead and silver extracted from the mines located above the village, today it is the ideal destination for those looking for a quiet and relaxing holiday, characterized by walking in the open air crystal clear streams and woods, as well as for those who prefer a dynamic experience with excursions to the summit of Mount Villandro. In Winter the Dolomiti Superski facilities ensure maximum enjoyment for lovers of snow, thanks to the equipped ski skiing and snowboarding tours, snowshoeing or ski tours.
Archaeological finds unearthed in the last twenty years in the Plunacker area attest that the territory of Villandro was continuously inhabited since the Mesolithic period until the Roman occupation. But the country's history is also closely linked to the mining activity: already 3000 years ago, in fact, the miners started to extract from the Seeberg, silver, copper, zinc and lead. In particular, the silver was in great demand by the Austrian rulers and bishops of Brixen.
A curiosity: the Hotel Zum Steinbock (XII century) was the background to the "Last call to arms" of the painter Franz von Defregger.

Sites of Interest:
- the archaeological excavations conducted in the city center, with artifacts dating back to the Neolithic, the Bronze Age and the Iron Age, the Roman period and the Middle Ages;
- the Parish Church of Saints Stephen and Lawrence, whose present appearance dates back to 1521, although it was built on an existing building first documented in 1234. Worthy of mention is the Madonna of the Rosary, a Baroque masterpiece, and the high altar of 1884;
- the Cemetery Church of San Michele, adjacent to the parish church, which was opened in 1344;
- the Church of St. Maurice, in the hamlet of the same name, recorded since 1406, in Baroque style was renovated in the second half of the XVII century and destroyed by French troops in 1793;
- the Church of St. Valentine, a single nave plan building, documented since 1303, with frescoes on the West façade and inside a beautiful neo-Gothic altar;
- the Chapel of Miners, a religious center, for more than 150 years, of the miners of the Fundres;
- the Church al Morto/Totenkirchl, in the Villandro Alps, with an interesting and impressive group that depicts the Crucifixion (at a larger than normal scale);
- the Mine of Villandro, one of the most important of Tyrol in the Middle Ages, it was definitely closed in the early years of the XX century.

Map

This town web page has been visited 19,590 times.

Choose language

italiano

english