Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Emilia Romagna Parma and Piacenza Sala Baganza

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Sala Baganza

Description

Town of ancient origins of the province of Parma, nestled in the foothills of the Apennines, near the stream Baganza, Sala Baganza has an artistic and cultural history of great value, which is revealed in the magnificent works of art that, over the centuries, were commissioned by the several noble families, that succeeded in power.
The town's name reveals its clear Lombard origins: the term "sala", in fact, indicate the presence of a Germanic garrison.
Although the history of the village is linked to Rocca Sanvitale and the first settlement dates back to the Neolithic Ages. The area subsequently was under the control of Rome, as revealed by the discovery of a kiln for the production of amphorae dating from the II or III century A.D. The name is attested for the first time in a document of 995: at the time, it was already a noble mansion. Since 1141 the town submitted the control of different noble families, including the Sanvitale that characterize the history of Sala Baganza and the Rocca for about 350 years. In 1545 Girolamo Sanvitale allied with the Dukes of Parma, the Farnese. In 1612, after the conspiracy, hatched by feudal lords, against the Duke Ranuccio I Farnese, the territory of Sala Baganza passed to Camera Ducale.
Sites of Interest:
- the Rocca Sanvitale, which was built in 1461 by Stefano Sanvitale, undergoing profound transformations over the centuries, especially in the XVIII century, when some of the rooms, so well decorated, induced Maria Amalia of Austria, wife of Ferdinand de Bourbon, to settle here. Today the fortress has the appearance of a long parallelepiped bounded at the ends of the remains of two towers. The rooms, recently refurbished, feature precious XVI century frescoes and decorations, artworks of Orazio Samacchini, Bernardino Campi and Cesare Baglione;
- the Church of Talignano, a XII century Romanesque church dedicated to San Biagio, a monk of the Cistercian monastery of Rocchetta. It features a single large room with a vaulted ceiling and preserves inside frescos of the XVI and XIX centuries;
- the Castle of Segalari, situated on a natural terrace that dominates the valley with the presence of an adjacent XIII century chapel;
- the Regional Park of the Woods of Carrega, with the "Casino" of the Duchess Maria Amalia, from where it is possible to admire a spectacular view over the badlands and the Farnese aqueduct.

Map

This town web page has been visited 24,927 times.

Choose language

italiano

english