Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Friuli Venezia Giulia Friuli Venezia Giulia's Coast Sagrado

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Sagrado

Description

The town's name probably derives from the Latin "sacratum" (consecrated ground), although, another school of thought assumes that it derives from the Slavic dialect and means "behind the castle". Municipality in the province of Gorizia, a large plain situated on the border with the territory of Udine, between the Carso and the river Isonzo. The municipality includes, in addition to the main centre, some important districts, including San Martino del Carso, made famous by Ungaretti in one of his poems. The local economy is devoted primarily to livestock farming and crops, but there is also a sereies of active manufacturing industries. The local food and wine traditions offer excellent opportunities to live in direct contact with nature, enjoying at the same time, the extraordinary angles that the surrounding area has to offer. Interesting is the trekking excursion to Monte San Michele.
The town is mentioned in historical texts since the XV century and was the subject of contention between the Serenissima Republic of Venice and the Habsburg Empire. In the second half of the XVI century it became a possession of the Counts della Torre. In the XIX century it was proclaimed municipality and due to its location and the presence of the bridge over the river, made it become an active center in the XX, in both handicraft and industrial fields. During the First World War the town was the scenario of important battles and bloody clashes.

Not to miss:
- the Parish Church of St. Nicholas, dating from 1901, is preceded by a staircase which gives to the entire building a major emphasis. The facade with the obvious classical lines, is rich and simple at the same time. It features two half-columns, that flank the portal with rich capitals, dominated by a small niche with a statue and all surmounted by a pediment. The building is flanked by an elegant Bell Tower with a belfry and mullioned windows on each side and an outlined spire top. It offers a great color effect;
- the Church of Poggio Terza Armata features a façade embellished with a rose window in the middle and decorated on top with a rich frame. The Bell Tower, which is connected to the building on the left side, features a belfry, mullioned windows and on the top, a small, thin circular temple complex, which gives a touch of originality to the entire structure;
- the Church entitled to the Bishop St. Paulino;
- the XIX century Castle of the Alimonda;
- Mount San Michele.

Map

This town web page has been visited 26,818 times.

Choose language

italiano

english