Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Latium Ciociaria Arpino

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Arpino

Description

Arpino is a municipality of the Ciociaria region, in the province of Frosinone, founded, in the local tales, by the god Saturn and located on the left side of the Liri Valley. It was a major fortified city and belonged to Volsci first, then to the Samnites, and finally was conquered by the Romans in 305 B.C., obtaining full Roman citizenship in 188 B.C. The birthplace of Marcus Tullius Cicerone and Gaius Marius. After the fall of the Roman Empire, its huge walls gave refuge to people fleeing from the other smaller towns of the neighborhood, from the frequent attacks of the Barbarians. In 702 it was conquered by the Duke of the Lombards of Benevento Gisulfo I, while in 860 it passed to the Franks, and after Hungarian and Saracen incursions, it fell into Norman hands. The economic recovery coincided with the conquest of the Kingdom of Naples by Anjou. In the XV century, the town belonged to the Marquis d'Avalos and in 1583 it was acquired by the Dukes Boncompagni.
Sites of Interest:
- the acropolis of Civitavecchia, which can be accessed through the famous Gothic arch, unique of its kind, but at the same time similar to those of Tiryns and Mycenae. It is surrounded by massive cyclopean walls, which date back to the VI and V centuries B.C.;
- the medieval tower (known as Cicero), situated inside the premises of the Acropolis;
- the traces of the ancient Roman decuman road;
- the Holy Trinity Church, built in the XVIII century and features a Greek cross plan. Today it is privately owned;
- the Church of San Vito, dating from the XVI century and built on the ruins of the pagan temple dedicated to Venus Conciliatrice. Inside it is possible to admire a painting of the Mannerist painter Giuseppe Cesari, also known with the name Cavalier d'Arpino;
- the Church and the Benedictine Monastery of St. Andrew the Apostle, already mentioned in 1084, destroyed and rebuilt in the XIII century and renovated between the XVI and XVIII centuries;
- the Church of San Michele Arcangelo, built on the ruins of a pagan temple probably dedicated to Apollo and nine Muses. It features a Latin cross plan with three naves and preserves several artworks of the Cavalier d'Arpino and a XIV century cross of the Art School of Tuscany;
- the XV century Church of the Pieta, which preserves several valuable artworks, including a recently discovered and restored fresco, attributed to the school of Cavalier d'Arpino;
- the Chapel of Our Lady of Loreto, located near to the Castle of Ladislao.

Map

This town web page has been visited 25,800 times.

Choose language

italiano

english