Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Latium Ciociaria Frosinone

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Frosinone

Description

Frosinone is located in the centre of the Ciocaria region, in a strategic position between the valleys of the rivers Sacco and Liri. For the most accredited studious: the etymology of the name Frosinone derives from the Volscian word "Frusna" (land of rivers), that under the Roman Empire changed to "Frusino". A settlement founded by the Volsci that strongly opposed to the Roman expansion until, in 388, Furio Camillo undersigned a coalition edit with the Volsci, Ernici and Latini.

The city was destroyed during the Barbarian invasions and remained under the Pontifical State with agricultural and military assignments.

In the old city, near to the square-shape Bell Tower, arises the Cathedral of Santa Maria Assunta, rebuilt on the ruins of a primitive Romanesque style church. The interior is a three-nave building with two lines of columns which hold the arched roof. The Baroque style is present in the multi-colour marbles, the altars in the side chapels and the paintings of contemporary artists such as Purificato, Fantuzzi, Colacicchi and Montanarini.

Of major interest are the side chapels with dome roofs, the groin vault with a small octagonal shaped dome at the centre, the mosaic of the artist Mariani behind the main altar and a painting of the Madonna and Child of the art school of Guido Reni, actually present above the entrance to the sacristy.

Of antique origins and probably founded by the Benedictines, the Church of San Benedetto features a late Baroque style and preserves a prodigious statue of the Madonna del Buon Consiglio, that became famous in 1796 ,due to its eye blinking miracle, and also a series of important paintings of '600 and '800.

In the Archaeological Museum, in the old city centre, preserves a collection of exhibits of the antique Frusino from the Prehistoric Ages to the Roman Empire.
An important role in the architectonic panorama is covered by important buildings such as: the Palazzo del Governo, actually seat of the Prefecture, built in 1825 and partially destroyed by the air raids during the Second World War; the Palazzo della Provincia, built in the Thirties in a Neoclassic style; the Pietro Tiravanti building, the Edera skyscraper, built in the early Seventies and the Fountain Livio de Carolis.

Map

This town web page has been visited 33,700 times.

Choose language

italiano

english