Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Emilia Romagna Adriatic Coast and surroundings Ravenna

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Ravenna

Description

City of art and culture and known Worldwide as the home of mosaics. City of incomparable charm and with a glorious past which had it, for three times, as the capital of the Roman Empire of the Occident, of the Roman-Barbaric reign of Teodorico and the Empire of Bisanzio in Europe. Eight important monumental sites have recently, in 1996, declared by the UNESCO as part of the "World Heritage List": the Mausoleum of Galla Placidia, the Battistero Neoniano (both of the first half of the IV century); the Archbishop's Chapel (around year 500); the Basilica of Sant'Apollinare Nuovo (early IV century), the Mausoleum of Teodorico (year 520), the Battistero of the Ariani, the Basilica of San Vitale and the Basilica of Sant'Apollinare in Classe (all three of the first half of the VI century).

In Ravenna the rests of the important poet Dante Alighieri are buried, who died here during the night between September 13th and 14th 1321. The temple, built in his honour, in 1780 in a Neoclassic style, was edified by the architect Camillo Morigia, on commission of the Cardinal Legato Valenti Gonzaga and whose emblem is impressed in the entrance door of the building.

The Cathedral of Ravenna was built in the XVIII century, based on the designs of the architect of Rimini, Gianfrancesco Buonamici on the ruins of the Basilica Ursina, built in the early years of the V century on commission of the Bishop Urso. The old building was really large, 5 sections between the nave and the aisles, but it was demolished due to its bad construction conditions, to give space to the actual Cathedral, with only 3 sections and a dom at the center of the cross intersection and two connecting side chapels where the Early Christian tombs of the Bishop Rinaldo da Concoreggio and of San Barbaziano are kept.

Map

This town web page has been visited 104,357 times.

Choose language

italiano

english