Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Valle d'Aosta Monte Rosa Champdepraz

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Champdepraz

Description

The name has Franco-Provençal origins and means area of grassland, being rich in meadows and low-lying areas. Town located in a sunny position, surrounded by chestnut trees, on the right bank of the stream Chalamy of the Dora Baltea, at just over 500 meters above sea level. The town's lands includes a series of small districts surrounded by forests and meadows with wide variety of flora and fauna, including the gold eagle. The main center is located on a promontory, entrance to the Valley of Chalamy. It is known for its copper and pyrite mines, exploited since antiquity, for the green marble quarries and the Nature Park ofMont Avic
Champdepraz's origins date back to prehistoric times, probably in the Neolithic period, since the first populations settled in the Canavese area. From the historical point of view the town is linked to the nearby Montjovet, being part of its territory for a long while. Even the churches depended on the parish of Saint Germain, a district of Montjovet. Only in the XVII century, an independent parish was created, but for some reason some houses in the area of Viering were excluded from its jurisdiction and this created a discord over the years between the communities and the religious authorities themselves. In 1586 Duke Carlo Emanuele I separated the territory of Champdepraz from the fief of Montjovet and so it acquired its independence. At the end of the XVIII century the feudal domains were canceled, as in all municipalities of the Duchy of Aosta.

Not to miss:

The Chapel of Our Lady dell'Attesa in the district of Lo Pian, which was built in 1707.
The Parish Church of St. Francis de Sales, which dates back to the XVII century.
The Chapel of Crestaz.
The Chapel of Chevre, entitled to the Madonna of the Snow, before the proclaim of the parish of Champdepraz, it belonged to the parish of Saint Germain.
The Natural Park Mont Avic, created to safeguard the territory in 1989. Inside it preserves 14 lakes and the largest pine forest in the Val d'Aosta. At the entrance, there is a Visitor Center, a nature museum where it is possible to view movies and photos of the entire environment.
The Civic Museum, built next to the church, exhibits an important collection of ethnographic and naturalistic material, a testimony of the intense mining of the area.

Map

This town web page has been visited 22,092 times.

Choose language

italiano

english