Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Veneto Belluno and Belluno Dolomites Auronzo del Cadore

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Auronzo del Cadore

Description

Municipality in the province of Belluno, located near the stream Ansiei and the artificial lake which is created from its waters, the territory of Auronzo del Cadore extends through the Valley of Cadore and includes the Peaks of Lavaredo and Lake Misurina and borders with Trentino Alto Adige. The main center, located in a beautiful landscape, is surrounded by several mountain ranges, including the Cadini, the Croda of Tòne, the Corno del Doge, which attract tourists both in Summer and Winter Seasons. The lake of Santa Caterina hosts important boating and canoe races, while in the nearby there are several trails, ideal for walking or cycling. Of great interest is also the Forest of Somadida.
The archaeological findings attest that the area of the Eastern Alps has been inhabited since Pre-historic times. Of great importance, for the scholars, were the discovery of the human rests of the "Man of Mondeval" the burial remains of a hunter who lived 12,000 years ago and the "Mummy of the Similaun". The area was a hunting area frequently chose by Celt tribes, as evidenced by the presence of local artifacts, as well as the use, still today, of several Celtic words like Cadore itself. Later it was colonized by the Romans, who built roads, such as the Via Claudia Augusta Altinate. After the Fall of the Empire, the entire valley submitted the invasion of the populations of the north and east. Due to the long period of rule of the Serenissima Republic of Venice, deep traces have remained in the local dialects, still in use.

Attractions:
- the XVIII century Church of Santa Giustina, situated in Villagrande. An austere exterior hides an extremely rich interior, which features a single nave plan, where it is possible to admire the frescoes of the artist Schiavi, the paintings of De Min, important marble altars, stucco decorations and statues and a Venetian style organ of 1780;
- the XVI century Church of Santa Caterina in Cella, which is preceded by a portico added in 1683 and features a square base and pentagonal shaped apse covered by a particular sloping roof. The façade, on which there are two windows, bears a fresco of St. Catherine;
- the Church of San Lucano in Villapiccola, dates back to 1839 and is one of three churches of the same area, dedicated to the same Saint. It features an octagonal plan with a square chancel in neo-Classical style and the front is preceded by a portico;
- the XVIII century Church of Madonna delle Grazie in Villagrande, which was designed by the Austrian architect Pamperch. Inside is preserved a delightful painting of an unknown XVIII century artist;
- the Church of San Rocco and San Sebastiano in Villagrande, built in 1617, was renovated by architect Segusini in neo-Classical style;
- the Museum of Flora, Fauna and Mineralogy.
- the Lake of Misurina.

Map

This town web page has been visited 20,965 times.

Choose language

italiano

english