Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Tuscany Livorno - Etruscan Coast Piombino - Populonia

Most viewed in Piombino - Populonia

  • Hotel Borgo degli Olivi Tuscany

    Hotel Borgo degli Olivi Tuscany. Quality Charming Relais Accommodation Swimming Pool Restaurant Events Weddings Vignale Riotorto Piombino Follonica Livorno Tuscany Italy.

  • Brancatelli Tuscany Wine

    The farm Villa Brancatelli produces D.O.C. and I.G.T. Tuscan wines of Val di Cornia, that makes, together with D.O.C. Bolgheri, the cooperative of The Road of the Wines, Coast of the Etruscans. Our wines produced thanks to international species of wine...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Piombino - Populonia

Description

Piombino rises on the homonymous promontory, facing the Tuscan Archipelago, on the Etruscan coast. Of Etruscan origins, whose remains are still preserved in the Baratti-Populonia Archaeological Park, it was called "Falesia" by the Romans, becoming an important trade harbour.
The place name probably derives from "Populino", meaning "small Populonia", as the refugees called it, after theafter the devastation of the close town of Populonia caused by the Longobards.
Between the XII and the XIII century, Piombino was subdued to Pisa’s domination and, after the defeat of Meloria, during the war against Genoa, it became an autonomous commune. In the following centuries Piombino was conquered by several families, such as the Appiani, the Ludovisi, the Buoncompagni, Elisa Bonaparte and, after the Treaty of Vienna, it was annected to the Tuscan Grand Dukedome.
The Cathedral of Sant’Antimo, built in 1377, is characterised by a brick façade with a portal and mosaic lunette depicting San Michele Arcangelo. It preserves valuable works of art by Andrea Guardi, such as a marble baptismal font (1470) and the Appiani’s tombstones. Near the church it is possible to admire the Renaissance cloister (second half of XV century), the Diocesan Museum, with marble and wooden manufacts and old reliquaries from Populonia.
The Church of Misericordia is the oldest religious monument of the town, in Romanesque style and built in the XIII century. There is a XV century wooden crucifix inside.
The Piombino castle is the result of different phases of construction: it is a Medici’s fortress built on a Pisan "cassero", which was the eastern gate of the city in origin. Today it houses the "Museo del Castello e della Città".
We also mention the remains of the city walls, the Palazzo Comunale (1444), the Casa delle Bifore (XIII century) and the Palazzo Appiani.

Map

This town web page has been visited 58,928 times.

Choose language

italiano

english