Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Sardinia Sardinian West Coast Castelsardo

Most viewed in Castelsardo

  • Restaurant Il Cormorano Castelsardo

    Founded in 1981, the Restaurant "Il Cormorano" has become the reference point both in Sardinian and National restoration, in over twenty years of activity. It is located at the foot of the Medieval fortress of Castelsardo, not too far from the main square...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Castelsardo

Description

Municipality in the province of Sassari, situated on a promontory jutting into the sea, at the centre of the Gulf dell'Asinara, in the Northern corner of the island of Sardinia, the village of Castelsardo, with its narrow streets, is dominated by the imposing bulk of its medieval castle. Its particular location offers a splendid view over the surrounding coast and in the distance, a stretch of coast of the nearby island of Corsica.
The structure of the territory and the presence of natural shelters were the basic elements that induced the first settlers to built their hamlets here, since the pre-nuragic period. This area was colonized by the Romans, who established here a trading post. After the fall of the Empire, most of the lands were donated to the various monastic orders. Between the XII and XIII centuries, the town was assigned to the Doria (a family of Genoese origins), who founded the castle and named it Castelgenovese. The local inhabitants slowly moved and sheltered within the fortifications that were equipped with strong tall walls. Castelsardo belonged to the Doria until 1448, when it was incoporated into the Giudicato of Arborea. Later conquered by the Aragonese, in the XVIII century, the town was under the control of the Savoy, who entitled the centre with its present name.

Attractions:
- the Cathedral of St. Anthony Abbot, which dates back to the Aragonese period. It features a very simple façade, preceded by a square that overlooks the sea and is flanked by a Bell Tower with a square base and an octagonal form towards the top and a dome covered with tiles. It features a single nave plan, originally built in Romanesque style, today proposes several late Gothic decorative elements. Inside are preserved, pieces of wooden furniture that date back to the XVII and XVIII centuries and a late XV century altarpiece;
- the Church of Santa Maria delle Grazie, originally built in Romanesque style, has been refurbished inside in Baroque style;
- the XII century Loggia, today houses the seat of the City Council;
- the pre-nuragic walls of Monte Ossona;
- the rock entitled to the elephant;
- the Castle of the Doria;
- the Palace of the Doria;
- the Nuraghe Paddaju.

Map

This town web page has been visited 45,369 times.

Choose language

italiano

english