Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Piedmont Gesso and Vermenagna Valleys Valdieri

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Valdieri

Description

The origins of the town's name are uncertain: the most accepted theory traces the name from the Germanic "wald" (forest). Municipality in the province of Cuneo located on the left bank of the stream Gesso, Valdieri is the ideal starting point for many interesting excursions such as the ones to the Pass of the Vagliotta, the Peak Ghilliè and the plain of Lagarot. The town is part, along with neighboring towns of Entracque, Vernante and Aisone of the Maritime Alps Natural Park, a protected area of almost 28,000 hectares of land, created in 1995 by the merge of Park Argentera and the Forest and Lake Reserve of Palanfré.
The center has early medieval origins and the first official document attesting the existence of the town dates back to the XIII century: at that time it depended on the Abbey of Pedona. Shortly after the inhabitants swore allegiance to the Anjou and was proclaimed municipality, even though most of the population were thriving to remain under the rule of the abbey. After the fall of the Angevin, the town became part of the domain under the control of Amadeus VI and in 1372 it was ceded in fief to Charles Marquis of Ceva. In 1424 Valdieri passed to the Savoy, of which it followed the same fate, until the Treaty of Cateau Cambresis in the XVI century. In the XVII century the Duke Carlo Emanuele I assigned the County of Valdieri to the Lord of Castle Rainero. During the period of French rule the town submitted strong damage and looting by the French troops.

Not to miss:
- the Church of St. Martino, located in the main square, it was built in the XVIII century on the remains of a pre-existing building. It presents a Neoclassical façade embellished with four columns surmounted by a pediment, the interior is decorated with marble and frescoes and keeps a marble relief depicting the Pietà, masterpiece of the brothers Collino;
- the Parish Church of St Anne, built in 1819, it features a single nave, a façade topped by a gable, a porch and fine interior decorations;
- the Chapel of the Visitation, built in the late XVI century and features inside valuable frescoes;
- the Shrine of Our Lady of the Colletto of the XVII century;
- the recently discovered Necropolis with prehistoric finds from the Bronze Age;
- the Natural Park of the Maritime Alps, which extends over approximately 26000 hectares and presents an extraordinary variety of species of plants and animals;
- the Alpine Botanical Garden;
- the Nature Reserve;
- the Environment Museum of Segake, an open air museum;
- the Museum of traditional crafts;
- the Ethnographic Museum.

Map

This town web page has been visited 15,941 times.

Choose language

italiano

english