Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Sicily Sicily Eastern Coast Siracusa

Most viewed in Siracusa

  • Holiday farm Villa dei Pariri Siracusa

    The holiday farm "Villa dei Papiri" is an old Sicilian house dating back to the 19th century. It dominates a 13 hectares area rich in plantations of lemons and oranges and surrounded by papyrus plants, palms, olive, almond and carob trees, cypress, bonsais...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Siracusa

Description

City built by the sea and already described by Cicero as "the greatest Greek city and the most beautiful of them all" and listed by UNESCO as a World Heritage Site along with the Necropolis of Pantalica, Syracuse is a natural port, at present divided into a old part known as Ortigia and a new part which has recently developed.

The Old city built on an island is one of the major civilization of the Mediterranean and features the charm of a place with three thousand years of stratified history. The name Syraca, of antique Sicilian origins, means abundance of water, for the great quantity of streams, rivers and marshes that are present in the area..

The fame of Syracuse is, without doubt, related to its Greek period, settlement founded in VIII century b.C., when the city reached the same power , riches and artistic splendor of the other cities of Ancient Greece. The Greek Theatre, built in this period, was one of most important of the whole Known World, entirely cut in the rocky mountain side and taking advantage of the natural slope of Mount Temenite. In ‘600 the artist Caravaggio gave to this quarry style construction the name of Ear of Dionisio. Other important monuments of the these ages are the Ara di Ierone II, an approx. 200 metres long sacrifice altar, the Temple of Apollo, the Temple of Zeus of which only two columns still stand, the Castel Eurialo, built during the Tyranny of Dionisio I. Syracuse was also the birth place of the mathematic genius Archimedes.

Of the Roman period remain the traces of the Amphitheatre, the Gymnasium (I century A.D.), the Catacombs, the largest after Rome.

After the Decline of the Roman Empire, like all the other cities of the island, Syracuse submitted the domination of Byzantines, Arabs, Normans, Suebi and Spanish.

The Cathedral built between 1728 and 1754, on the ruins of the Doric Athenaion of the V century b.C., presents a Baroque style plan. The interior is divided in one major nave and two aisles with a series of connecting chapels and features various architectural styles, from Byzantine to Baroque. The multi-colour pavement is of the XVI century and in 1518 the nave was covered by a wooden roof. The bell tower, instead, was edified in XVI century.

The Church of Santa Lucia al Sepolcro is of the Norman period and was built to house the remains of the Saint, at present preserved in Venice. Inside the Church features a precious masterpiece of the artist Caravaggio which is a presentation of the "Burial of Santa Lucia" (1608) and the column where the Saint was martyred.

The Arethusa spring is a fresh water source in the heart of Ortigia, famous for the myth of Aretusa and Alfio, which over the centuries has fascinated important poets, such as: Pindaro, Ovidio, Virgilio, D'Annunzio, John Milton and Alexander Pope. Inside the well grows a paper plant, unique example of a wild native species that grows in Europe.

Not to miss: the Church of San Filippo Neri, with a simple façade, the Church dello Spirito Santo, Palazzo Impellizzeri, Palazzo Vermexio, Palazzo Greco, Palazzo Beneventano, Palazzo Monforte, Palazzo Bongiovanni, Palazzo Gargallo, Palazzo del Senato (preserved in its court a cerimonial carriage of the Senate of the XVIII century) and the Bagno Ebraico (Miqwe), the oldest Hebrew Bath in Europe.

Map

This town web page has been visited 66,380 times.

Choose language

italiano

english