Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Piedmont Turin Surroundings Nichelino

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Nichelino

Description

The name apparently derives from the Latin "nihil locus" (land of nothing), perhaps the fact that the area was a large marsh, another current of thought, however, declares that the name derives from the personal name Nicholas, once Count of Occelli . It is a town located quite near to its regional main city Turin, in a plain washed by the river Sangone. From a demographic point of view, it is the ninth largest town of Piedmont.
Part of a historical feud, it was under the domain of Moncalieri until 1500. It then passed under the jurisdiction of the Savoy, that in 1559 granted it to the family of Ussel, becoming, a few years later, a County. The territory submitted a long dispute between the Occelli and the Umoglio; until in the late XVII century it became independent from Moncalieri and was assigned to Count Nicholas Manfredi Occelli. In the early XIX, the inhabitants of Nichelino sent their army in aid of Turin, occupied by French troops, and in return, as a sign of gratitude, they obtained, from the Savoy, new powers, that were added to the old previously assigned. In the late XVIII century the town, like the entire region, returned under the domain of the French. In 1814 with the return of the Monarchy, the center submitted radical political, social and economic changes, with an exponential increase in population in the XX century, thanks also to immigration of workers from South of the peninsula.

Not to miss:

- the Parish of the Holy Trinity, which features a fine portal and a façade divided into two distinct parts, the upper one, interrupted by an oval rose window, surmounted by a tympanum. The small Bell Tower, incorporated into the structure, to the side and behind the main body, emerges behind the tympanum.
- the Stupinigi hunting residence, which has become a Unesco World Heritage site. It was built by the Savoy on draft of the artist Juvarra as hunting lodge. Surrounded by parkland, today it houses the Museum of furniture.
- Palazzo Occelli, also known as the Castle of Nichelino, which was built on the foundations of an pre-existing construction in 1565.
- the Superga Theatre.
- Parco Boschetto, a vast green environment that together with Park Sangone and Park Colonnetti of Turin, cover a huge extension of something like 600,000 square meters wide.

Map

This town web page has been visited 22,367 times.

Choose language

italiano

english